Bitcoin: crolla la piattaforma di scambio Mt.Gox

 

Mt. Gox, una delle principali piattaforme al mondo per lo scambio di bitcoin, è sparita nel nulla e con lei il suo fondatore, Mark Karpelese.

Ma non solo, a sparire sono anche i 744 mila “soldi” depositati.
Secondo indiscrezioni Mt. Gox avrebbe un passivo di 174 milioni di dollari a fronte di 32,75 milioni di dollari di attività.

E’ però vero che la società era stata spesso accusata dalla concorrenza di scarsa attenzione per la sicurezza e che il valore dei bitcoin nelle ultime settimane era sensibilmente crollato.

La notizia della scomparsa di Mt. Gox, che già nei giorni scorsi aveva sospeso tutte le operazioni per problemi tecnici, arriva mentre Second Market (creatrice di una piattaforma per acquistare e vendere azioni di società prima della loro quotazione) annuncia la creazione di una piattaforma di scambio per la valuta virtuale che potrebbe attirare le grandi banche.

Lascia un commento

(Non sarà pubblicata)
(compreso http://)


3 − = zero

Attenzione: Puoi usare solo questi tag html:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>