Whatsapp: sos privacy

whatsapp

Nell’era della tecnologia il problema della privacy sul web è sempre stato un problema centrale e, adesso, ad esserne colpito è anche il diffusissimo sistema di messaggistica istantanea: whatsapp.

A sollevare il problema un informatico inglese, Bas Bosschert, il quale ha scoperto che grazie ad un’ applicazione pirata sarebbe possibile accedere alle conversazioni salvate su memoria SD.

Si è così posta la grave preoccupazione in merito alla sicurezza di tutte queste  conversazioni. L’esperto informatico al riguardo consiglia di  non salvare le conversazioni Android su memoria SD, sembrerebbe infatti che salvando le stesse direttamente su memoria SD sarebbe possibile aggirare Whatsapp, e spiare tutte le discussioni salvate.

Da Whatsapp, ormai facente parte del gruppo Facebook, arriva la replica, sarebbe a conoscenza del problema sicurezza, ma in ogni caso non sarebbero a rischio le conversazioni salvate sulle memorie SD.

Lascia un commento

(Non sarà pubblicata)
(compreso http://)


+ 8 = dieci

Attenzione: Puoi usare solo questi tag html:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>