Spesometro 2013-2014: date, cosa inserire nella polivalente e deroghe

Si avvicina a grandi passi la doppia scadenza per lo spesometro 2014, relativo, ovviamente, alle operazioni svolte nel corso del 2013. In realtà, si tratta della seconda incombenza con lo strumento di rilevazione degli investimentieffettuati, a seguito della proroga degli invii per l’anno passato, terminata proprio lo scorso 31 gennaio.

Dunque, ora il calendario dello spesometro è tornato nelle sue abituali scadenze, con le due prossime date che interessano contabili, operatori e  i soggetti passivi ai fini di Iva, che sono, come noto, il prossimo 10 e 22 aprile.

continua a leggere su www.leggioggi.it

Lascia un commento

(Non sarà pubblicata)
(compreso http://)


8 + = dieci

Attenzione: Puoi usare solo questi tag html:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>