Ippoterapia: toccasana per i malati di Alzheimer?

download (1)

I ricercatori dell’Università dell’Ohio hanno sperimentato su alcuni anziani ammalati di Alzheimer l’ippoterapia. Mettendo i pazienti a stretto contatto con gli equini sono emersi risultati sorprendenti.

Gli anziani sono stati accompagnati nell’accudire e portare a spasso i cavalli, effettuando così una sorta di pet-therapy e si è constatato un evidente calo di incidenti, una diminuzione dell’aggressività e un notevole miglioramento dell’umore.

Questo esperimento potrebbe aprire la strada a considerazioni importanti su come il cavallo possa essere d’aiuto nella gestione dell’Alzheimer e addirittura migliorare le condizioni di vita dei malati.

 

Lascia un commento

(Non sarà pubblicata)
(compreso http://)


9 − uno =

Attenzione: Puoi usare solo questi tag html:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>