Patente e libretto devono avere lo stesso intestatario

multa1

Novità in arrivo per tutti gli automobilisti: a partire dal 3 Novembre la carta di circolazione e la patente dovranno coincidere, cioè essere dello stesso intestatario.

La registrazione dovrà essere fatta alla Motorizzazione e sulla carta di circolazione dovrà essere annotato il nome di chi utilizza in modo costante l’auto di proprietà altrui per oltre 30 giorni.

I conducenti sorpresi a guidare con la carta di circolazione non aggiornata saranno punibili con una sanzione di 705 euro, oltre al ritiro della carta di circolazione. 

E’ esente chi usa già un mezzo non di sua proprietà o chi usa auto di familiari conviventi (aventi la residenza nello stesso indirizzo).

La categoria maggiormente colpita è quella degli automobilisti che utilizzano veicoli aziendali. L’obbligo è per ogni tipo di veicolo e sarà rivolto sia alle persone fisiche che alle persone giuridiche.

Lascia un commento

(Non sarà pubblicata)
(compreso http://)


× 8 = settanta due

Attenzione: Puoi usare solo questi tag html:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>