Il Consiglio dei Ministri dice ok al rimborso pensioni

pensione

Il Consiglio dei Ministri ha dato il via libera al rimborso delle pensioni, a seguito della sentenza della Consulta che ha dichiarato illegittimo il blocco dell’adeguamento al costo della vita. 

Nella conferenza stampa, al termine del Consiglio dei Ministri, il Premier Renzi ha affermato che  è stato approvato il decreto legge sulle pensioni secondo cui dal primo agosto arriverà a 3,7 milioni di pensionati il “bonus Poletti” per 2 miliardi e 180 milioni di euro. Renzi spiega che si tratta di un “una tantum”: “Se prendi 1.700 lordi di pensioni, il primo agosto avrai un bonus di 750 euro. Se prendi 2000 avrai 450 euro, se prendi 2.700 lordi avrai 278 euro, una tantum”.

Il presidente del Consiglio ha spiegato anche le altre novità legate all’indicizzazione: “C’è anche il tema dell’indicizzazione dal 2016: all’anno quello che guadagna 700 euro avrà 180 euro di rivalutazione, 15 euro al mese”. Per gli assegni da “2.200 sono 99 euro e per quelli da 2.700 60 euro all’anno, 5 euro al mese“.

Articolo pubblicato su www.giurdanella.it

Lascia un commento

(Non sarà pubblicata)
(compreso http://)


− 5 = due

Attenzione: Puoi usare solo questi tag html:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>